IC IMOLA 1

Guardia di finanza a Bubano: una lezione di vita!

“Scrivere e far di conto” sono certamente due obiettivi a cui tende la scuola primaria, ma educare
alla legalità è fondamentale per avere dei veri “cittadini” di domani.
La lezione della Guardia di Finanza di Imola e Bologna ha trasmesso ai nostri alunni valori
fondamentali, valori che spesso si danno per scontati.
Perché lo scontrino?
Perché le tasse?
Chi sono i finanzieri?
E’ giusto acquistare oggetti e abiti contraffatti?
Come riconoscere oggetti contraffatti?
Argomenti difficili per bimbi di sei anni?
Assolutamente no.
L’appuntato Resta Filippo e il tenente Gorla Paolo hanno saputo “ipnotizzare” 140 alunni per
quattro ore con filmati e racconti.
Una fantastica lezione di vita che di tanto in tanto farebbe bene anche a noi “grandi”.
Il TOP della giornata? (come direbbero i nostri alunni…)
L’arrivo di Calma e Call e del loro conduttore!
I due magnifici labrador hanno simulato un’attività operativa.
E’ stata inquinata una valigia (tra tantissime posizionate nel parco della scuola) con sostanza
stupefacente inerte e Calma e Call hanno sempre trovato la valigia inquinata tra tante.
Fantastico il rapporto tra Vito Amatulli (guardia Cinofila di Bologna) e i cani. Hanno comunicato
con il guinzaglio, inteso come un vero e proprio telefono per parlare.
I cani hanno “giocato” e probabilmente il successo è proprio il saper giocare, un gioco finalizzato
alla ricerca di sostanze stupefacenti.
I cinofili di Bologna Micacchi Fabio e Amatulli Vito hanno affascinato e commosso i bambini con i
racconti dei loro eroi color nocciola: cani antidroga, antivaluta, antitabacco e per la ricerca di
persone disperse.
E’ stata una vera lezione di vita per alunni e docenti!

La maestra Silvia Ercolani